Lezioni sarde

Sono stata in Sardegna, e non è che questa sia una notizia.
Un sacco di gente va e torna dalla Sardegna, continuamente.
Io però ci sono andata a conoscere le mie editrici, e a presentare Giulietta al Festival Figiurà di Sassari: esordio della sua rinascita editoriale.
E qui mi si è aperto un mondo: quello dei librai che dormono due ore a notte per leggere i libri che vendono e poter consigliare bene i propri clienti.

Quello dei giornalisti che leggono e si appassionano al tuo libro prima di intervistarti, e quando lo fanno hanno l’emozione negli occhi e nella voce.
Quello dei lettori che affrontano i 40 gradi di Scirocco per venirti a dire che hanno divorato il tuo libro, per comprarne tre o quattro copie da regalare, per farti sapere che quello che hai scritto è importante.

Continua a leggere