Piacenza chiama, Giulietta risponde

Elena reading

Lo scorso 28 giugno ho festeggiato il mio 39esimo compleanno partecipando al NON-STOP Reading organizzato a Piacenza per raccogliere fondi per l’Unione Italiana Ciechi: sei ore di letture ininterrotte organizzate da Irma Zanetti che sono state anche una bella occasione per incontrarsi, ascoltare, leggere, contaminare.

Era la prima volta che Giulietta calcava un palcoscenico piacentino, ed è stato un esordio piacevole ed emozionante. Ma l’ospitalità del piacentino non si è esaurita qui.
Il 5 luglio, nell’ambito del Festival dei Venerdì Piacentini, Giulietta verrà ospitata dalla Gelateria K2 di Corso Garibaldi per raccontare, nella meravigliosa scenografia del centro storico di Piacenza, la vita, l’amore, il destino e la realizzazione dei sogni.
Finalmente c’è stato modo di trovare l’incastro giusto per dar corpo all’invito che i proprietari del K2 mi fecero quasi un anno fa, quando si innamorarono di una Giulietta appena sbarcata alla Libreria Fahrenheit 451.
Silvia Pizzamiglio introdurrà questa bella serata tra amici, e i raffinati maestri del buongusto del K2 saranno dei perfetti padroni di casa. La Libreria Fahranheit supporterà la serata coi suoi libri, rendendo perfetta quest’ora di belle cose.
E poi il 12 io e la donna con la valigia saremo anche a Ponte dell’Olio, ma questa è un’altra storia.

giulietta 3

Annunci

One thought on “Piacenza chiama, Giulietta risponde

  1. che bello quest’evento. A me piace il leggere ad alta voce. L’ho fatto per bambini immigrati in Olanda per aiutarli con il loro olandese. E l’ho fatto con i miei conquillini in casa quando ero studente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...