A.D. 2013: una donna a capo dello Stato?

Pari o Dispare

Ci sono molti modi per celebrarlo, e molti argomenti per consacrarlo, questo 8 marzo.
Io quest’anno sposo l’idea e l’iniziativa di Pari o Dispare, che solleticano il soffitto di cristallo che separa le donne dalle posizioni di maggior prestigio, scomodando persino il Soglio Pontificio e la Presidenza dello Stato.

Pari o Dispare 1

Un momento così delicato per il nostro paese è un’opportunità per trovare equilibri e regole nuovi, provando ad adottare politiche molto più inclusive di quanto non si sia fatto in passato (fallendo).
Che si voglia ammetterlo o no, questa è una delle strade per tornare ad essere giudicati un paese civile e riprovare a diventare competitivi.
Aprite le porte del conclave, forza.

Annunci

Stop Femminicidio: il giorno dopo

Ieri, nell’auditorium delle scuole medie di Casalpusterlengo abbiamo dato vita a un bell’incontro, celebrando in modo intelligente la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: informando, condividendo, ragionando, conoscendo.
E raccontando di quelle donne ammazzate quasi esclusivamente dai loro compagni e sempre per aver detto un no di troppo: punite per avere espresso un pensiero indipendente, per aver compiuto una scelta di rottura. Ammazzate da partner incapaci di accettare una separazione, o una parola scomoda.


Continua a leggere