Oggi muore Current Italia. Ma…..

Davide Scalenghe - No Censura

Oggi, 31 luglio 2011, è una data tristissima per l’informazione italiana: è l’ultimo giorno di ON AIR per Current TV.
La prima volta che fermai il telecomando sul canale 130 di Sky, ricordo ancora che Livia Iacolare stava raccontando del web e dei social network, seduta su un divano con un portatile sulle ginocchia: una ragazza acqua e sapone, con una T-SHIRT bianca, che dal video mi parlava di cose così vicine a me da non sembrarmi quasi plausibile. I miei pensieri taggati #Revolution entrarono in subbuglio, portando il pollice a digitare 130 più spesso di qualsiasi altro numero.

Livia Iacolare

Current TV ha accompagnato per tre anni importantissimi la mia formazione culturale, e la mia consapevolezza di cittadina. Non solo perché è stata davvero l’unica televisione indipendente di cui abbiamo potuto godere nel nostro paese, ma soprattutto perché accendeva le telecamere quando tutti gli altri le spegnevano.
Current è sempre stata nelle piazze, per le strade, a raccontare le crisi del sistema, le proteste mai narrate davvero (dagli aquilani alle donne del 13 febbraio), gli eventi mediatici rivoluzionari (come Rai per una notte): costantemente a fianco dei cittadini, con un microfono, una telecamera e una domanda coraggiosa.
Current ha sempre dedicato uno spazio fondamentale a documenti altrimenti censurati (come Citizen Berlusconi) e a reportage internazionali targati Vanguard di rara intelligenza giornalistica: al fronte, nelle trincee, in qualsiasi prima linea possibile.
Current ha analizzato criticamente fenomeni politici e sociali prima ancora che qualsiasi altro media si degnasse di prenderli in considerazione: mentre oggi il mondo viene svegliato dalla strage di Oslo, Current già un anno fa trasmetteva documenti allarmanti sul risveglio delle estreme destre europee, dei movimenti identitari, degli ultranazionalismi e dell’islamofobia dilagante.
L’oscuramento di Current rappresenta un lutto non quantificabile, e vorrei che tutti ne fossimo consapevoli.
So che il team di Tessarolo, Scalenghe, Iacolare non si farà zittire: sono fiduciosa che troveranno un canale per la loro voce che, non dimentichiamolo, è la nostra. Lo è sempre stata.
Sicuramente avranno bisogno di noi e del nostro supporto: qui, dal canale Torresani, siamo pronti e vigili, e ansiosi e pieni di speranze.
A presto, ragazzi. Abbiamo così bisogno di voi in questo paese che non si riesce più nemmeno a dire quanto.

Annunci

8 thoughts on “Oggi muore Current Italia. Ma…..

    • Secondo Sky la ragione è un mancato accordo economico sul rinnovo contrattuale, motivato da una serie di ragioni però smentite punto su punto da Current. Secondo Current la ragione risiede in una volontà censoria di un canale “scomodo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...