I fallitissimi (laureati e non)

Andare contro i propri talenti è sempre stato deleterio, eppure lo si è sempre fatto: in nome del profitto, dell’opportunità, dei sogni degli altri. Dopo una breve parentesi in cui sembrava doveroso potenziare le nostre qualità e lasciar perdere le nostre debolezze, oggi c’è una nuova tendenza: la laurea karmica. Sì perché in alcuni casi si sceglie una facoltà che possa esorcizzare le nostre inettitudini. Continua a leggere

Annunci