Il mio BookSwap (ovvero: attenti ai nonni).

Stamattina sì che posso scrivere del BookSwap. Con gli stuzzicadenti agli occhi e quel vago senso di secchezza delle fauci post-traumatica, ora ne posso scrivere. Finora avevo evitato di farlo perché tutta la stampa nazionale ci aveva sufficientemente onorato delle sue attenzioni, ma a questo punto devo raccontare il MIO BookSwap.

(Piero Corva)

Continua a leggere

Annunci